Un’esperienza interculturale 2017-06-20T17:56:01+00:00

Un’esperienza interculturale

Mama Africa è prima di tutto un luogo di incontro e scambio tra culture, e di incontro e scambio di contenuti artistici e culturali.

Mama Africa Meeting è un luogo di “valorizzazione delle culture” attraverso il canale della valorizzazione dei linguaggi artistici delle culture che “ospita”.

Mama Africa Meeting è luogo privilegiato a livello europeo ed extra-europeo  per l’incontro tra gli artisti più importanti della cultura musicale dell’Africa dell’Ovest, luogo in cui nasce e si sviluppa il confronto sui temi dell’innovazione musicale e la riflessione sui cambiamenti della “società artistica” africana nel nuovo contesto “occidentale”.

Mama Africa Meeting propone percorsi di accostamento, approccio, approfondimento pratico e teorico a discipline artistico/espressive in particolare provenienti dall’Africa dell’Ovest, attraverso corsi e laboratori dedicati a bambini, ragazzi e adulti, puntando sulla qualità dell’insegnamento accostata alla cura del contesto sia artistico che relazionale in cui i corsi e i laboratori si inseriscono.

Gli obiettivi, a questo livello, sono di valorizzazione delle specificità culturali e la creazione di presupposti ideali per il confronto tra il sé e l’altro (intendendo l’altro sia come altro da sé, sia come “altro culturale”), spostando la dialettica su di un piano prima di tutto artistico, per aprire in questo modo le porte ad una modalità di confronto che abbia come prerogativa la “predisposizione allo scambio”.

La proposta pedagogica di Mama Africa Meeting vuole tendere a valorizzare non solo gli aspetti strettamente legati alla disciplina affrontata (qualità della didattica), ma anche e soprattutto il valore dell’incontro tra culture che si pone in essere, stimolando il rapporto collaborativo e reciproco piuttosto che frontale delle tre parti in causa (insegnante, musicisti e allievi). Mama Africa Meeting si pone come ponte tra le culture cercando il più possibile di mettere in relazione collaborativa e creativa tutte le sue anime.

I corsi sono “costruiti” con una particolare attenzione all’aspetto musicale, con un doppio obiettivo: produrre una musica fedele al contesto culturale e di altissima qualità; mettere in relazione artisti di diverse provenienze, che pongano in essere un reale confronto collaborativo utilizzando il linguaggio artistico.

Seguendo la logica dell’incontro collaborativo, Mama Africa Meeting propone momenti di approfondimento che tendono a sviluppare tematiche sociali, culturali e politiche affrontandole da un punto di vista interculturale, cercando di indagare prima di tutto il proprio microcosmo (artisti volontari e partecipanti al festival), andando ad individuarne le criticità e le contraddizioni e cercando altresì di portare riflessioni apparentemente estranee al contesto specifico ma estremamente importanti nel contesto generale in cui ci si trova.

Mama Africa è ormai una grande-piccola comunità dalla forte identità, all’interno della quale convivono infinite sfaccettature culturali e sociali. L’identità della comunità è il frutto delle politiche che reggono il festival, basate sul confronto, sul volontariato, lo scambio culturale… Ogni anima di Mama Africa Meeting è chiamata a fare la propria parte nel raggiungimento dell’equilibrio tra le specificità, attraverso le proprie competenze e peculiarità e con la dichiarata apertura all’altro da sé.

Ogni momento di Mama Africa Meeting è pensato, costruito e proposto seguendo la logica dell’incontro collaborativo, dai corsi agli spettacoli, dai momenti di improvvisazione ai dibattiti. Il primo obiettivo in questo senso è mettere in relazione le diversità nella produzione di contenuti (culturali, artistici in senso stretto, politici e sociali) che abbiano nel loro momento di sintesi la chiara connotazione di essere il frutto di uno scambio reciproco cercato e voluto (anche nell’ottica di individuare nuove strade da percorrere).